La mantella o poncho accessorio must have per l’inverno

La mantella o poncho accessorio must have per l’inverno

Mantella, cappa, poncho, tabarro... tanti nomi per un capo che spopola almeno da qualche anno e che anche questo inverno è più in voga che mai.

È uno di quei accessori che ti permette soprattutto di vestire con stile anche nei giorni più freddi della stagione invernale.

Leggi l’articolo e scopri le origini della mantella fino ad arrivare ai giorni d’oggi. Lasciati suggerire quando indossare il poncho, quale mantella scegliere e con cosa abbinarla.

Dove nasce il poncho? Le origini della mantella...

Questo capo non è nuovo nella storia della moda, anche se è solo da qualche anno una tendenza, ma ha una tradizione che risale addirittura all’epoca greco-romana. Si trattava infatti della famosissima toga che arrivava fino alle caviglie, in base a tessuto e colore indicava il rango di chi la indossava.

Il mantello è stato utilizzato sia nel Medioevo che nel Rinascimento cambiando forma e colore nel tempo. Ma è nel 1900 che questo capo viene reinterpretato totalmente. Gli stilisti dell’epoca infatti si lasciarono ispirare dall’oriente e dai balli russi, in voga all’epoca, aggiungendo piume, inserti di pelliccia, bottoni e velluto.

Prime apparizioni della mantella nel mondo della moda e le star di un tempo

Negli anni ‘20 l’iconico stilista francese Lanvin disegnò un’ampia collezione di mantelle con perle rosa e argento e bordi in pelliccia bianca.

Negli anni ‘40 e ‘50 la mantella venne ridisegnata da stilisti del calibro di Dior, Balmain, Balenciaga per poterla abbinare agli eleganti tailleur dell’epoca.

Negli anni ‘60 e ‘70 invece fu tutta una questione di colore: si puntò a colori forti e a fantasie etniche che presero spunto dai famosi Ponchi messicani e sudamericani.

Il poncho / mantella ai giorni d’oggi

La tendenza quest’anno è fortissima e infatti si è visto tramutare questo semplice accessorio in un vero e proprio capospalla come un indumento fondamentale, proposto da tanti stilisti in versioni diverse.

Missoni non tradisce la sua tradizione optando per un poncho a maglia lungo fino ai piedi. Alexander Mc Queen chiude una stola lunghissima con una spilla utilizzandola come mantella. Valentino propone una mantella fiabesca con cappuccio arricciato che fa sognare.

Ovviamente anche le star non hanno resistito a questo trend: Alessandra Ambrosio, Cara Delevingne  e Kate Moss sono solo alcune delle vip paparazzate con look diversi.

Durante le fashion week di Londra, Parigi e New York si sono avvistate modelle, influencer e icone del settore con indosso un poncho o una mantella.

Come si può indossare la mantella / poncho?

La cosa che piace di più del poncho è che è veramente adatto a tutte le corporature e a tutte le occasioni.

Si può indossare sopra il cappotto quando fa più freddo oppure al posto del cappotto quando c’è un clima più mite.

Basta trovare quello che si addice di più al tuo gusto, umore e all’evento a cui devi andare.

Hai una serata elegante in cui devi sfoggiare il tuo look migliore? Scegli una mantella/cappa elegante in pelliccia o eco-pelliccia oppure una lunga cappa nera per un effetto drammatico.

Hai una serata glamour con le amiche? Opta per un modello con paillettes che ti faccia luccicare tutta la sera.

Hai un anima boho? (Stile dalla cultura boheme ed hippy) Indossa un modello con frange e dettagli etnici.

Dove comprare una mantella o poncho?

Non hai voglia di girare per mille negozi alla ricerca della mantella che più ti piace? Perché non scegliere comodamente online da casa tua? Su Colombo Milano 1911 potrai trovare una sezione dedicata a stole e mantelle. Scegli quella che fa più per te. C’è anche una mantella per le piccoline più fashion!