Patchwork mania anche sugli accessori

Patchwork mania anche sugli accessori

Non c’è alcun dubbio sul fatto che il patchwork sia lo stile più in voga del momento. Gli stilisti lo hanno sancito durante le sfilate A/I 2018 ed ora nessuno può esimersi nell’indossare un capo dal risultato très chic... è una vera e propria mania.

Mai sentito parlare della moda patchwork? leggi l’articolo e scopri tutto sulla tendenza che rompe le regole e lascia spazio alla tua fantasia.

Cos’è il patchwork? in cosa consiste?

Il patchwork è una tecnica creativa che consiste nell’unire tramite cucitura diverse parti di tessuto creando motivi di vario tipo. Si possono unire diversi colori, fantasie, lavorazioni e tessuti.

Un famosissimo esempio di utilizzo di questa lavorazione è il quilt (la famosa gonna scozzese) composta da una parte superiore e un telo inferiore in mussola.

Patchwork: in cosa consiste?
Foto credits dreamstime.com

Come nasce il patchwork?

Il patchwork è nato nell’800 dal bisogno di recuperare tessuti di vario tipo per confezionare nuove coperte e tovaglie. Questa tecnica veniva utilizzata soprattutto dai pionieri americani, per creare coperte da imbottire con tabacco o cotone, dato che non avevano nulla. Poi, nel corso degli anni, ha perso questa sua prerogativa, arrivando a trasformarsi in un vero e proprio hobby per passare il tempo.

Come nasce il patchwork?

Negli anni 90, difatti viene importato in Italia come hobby prettamente femminile. Negli anni però alcune fanatiche di questa tecnica hanno allargato la loro visione producendo delle vere e proprie opere d’arte riconosciute anche in contesti internazionali. Grazie a ciò la donna potette emanciparsi dalla figura della casalinga perbene che produceva solo coperte mediocri.

Opere d'arte ispirate al patchwork
Foto credits Ansa - Quadro esposto a Treviso

Il patchwork oggi, protagonista delle passerelle

Nel mondo della moda la nostalgia è sempre dietro l’angolo, soprattutto si ha sete di quelle tendenze che hanno una storia dietro. Quest’anno sono stati molti gli stilisti a rinnamorarsi di questa tecnica dalle note folk e artistiche.

Giacche, vestiti, accessori, scarpe... in passerella è stata utilizzata per tutti i capi d’abbigliamento.

L’italianissima direttrice creativa di Dior, Maria Grazia Chiuri, nella sua collezione A/I 2018 ha reso il patchwork protagonista: cappotti e vestiti multicolor fanno sognare e abbandonare quella mancanza di colore e vivacità tipica di questa stagione.

Marni e Missoni non sono stati da meno: accostamenti di colori, stampe e tecniche diverse rendono il guardaroba di questa stagione folk e unico.

Il patchwork oggi, protagonista delle passerelle
Da sinistra a destra: sfilata di Dior (Imaxtree), Sfilata Missoni, Sfilata Marni (Dreamstime.com)

Il patchwork tra gli accessori

Se il tuo stile è più sobrio e avere un intero vestito o cappotto patchwork non ti fa sentire a tuo agio puoi sempre optare per gli accessori. Una bella borsa, una sciarpa o un cappello patchwork possono ravvivare il tuo look invernale che di solito tende sempre ad avere un tono più scuro.

Il patchwork tra gli accessori

Colombo Milano 1911, specialista degli accessori da oltre un secolo, ti propone una serie di accessori moda patchwork che renderanno unico e diverso il tuo stile senza dover spendere eccessivamente per aggiudicarti un nuovo cappotto patchwork.

SCOPRI GLI ACCESSORI PATCHWORK

Se compri i tuoi accessori moda sul nostro e-commerce facci vedere i tuoi look e outfit su instagram taggandoci @colombomilano1911 e usando il nostro #colombomilano1911, saremo lieti di ripostare gli scatti più belli e contribuirai ad ispirare altri “fashion addicted”.