La storia del fazzoletto, dalle sue origini ai giorni d’oggi

La storia del fazzoletto, dalle sue origini ai giorni d’oggi

Il fazzoletto di stoffa è per eccellenza quell’accessorio che non tramonta mai, caratterizzato da una storia millenaria, fin dall'epoca dei greci e degli antichi romani. Utilizzato nel tempo in diversi modi sino a diventare un vero e proprio “status symbol”. 

Il fazzoletto è tornato in voga da qualche anno ormai come accessorio decorativo un po’ dandy e un po’ vintage per chi segue le tendenze. Mentre resta un fidato accessorio riposto nella tasca del pantalone o nella borsa di chi segue la tradizione o per chi non ama inquinare con i prodotti usa e getta.

Leggi l’articolo e scopri la storia del fazzoletto, quali tipi esistono, come usarli e in quale circostanza.

Breve storia del fazzoletto

Un accessorio con origini antichissime che risalgono ai tempi dei faraoni egiziani, in cui i fazzoletti venivano utilizzati come parte del corredo.

I Greci utilizzavano il fazzoletto esclusivamente per soffiarsi il naso, i Romani invece ne avevano addirittura due tipi: uno legato al polso per pulirsi la bocca o il naso, l’altro invece legato al collo oppure in vita per asciugare il sudore.

L’epoca d’oro del fazzoletto fu nel 1600-1700 quando questi venivano esibiti come gioielli e utilizzati come metodi di seduzione nella corte del Re Sole.

Storia millenaria del fazzoletto

Il fazzoletto ai giorni d’oggi

Oggi ci sono due principali tipi di fazzoletti d stoffa: il fazzoletto da naso e il fazzoletto da taschino o pochette.

Il fazzoletto da naso normalmente è più grande, viene tenuto dagli uomini nella tasca e dalle donne in borsetta e si adopera per asciugarsi il naso o la bocca. La scelta perfetta per chi preferisce un’alternativa più ecologica al fazzoletto di carta usa e getta o per chi preferisce dare un valore “sentimentale” e di classe al fazzoletto.

Fazzoletto ai giorni d'oggi

Il fazzoletto da taschino o pochette invece è un elemento decorativo che viene di solito indossato da un uomo che veste in modo elegante o ricercato, prestando molta attenzione ai dettagli.

Storia del fazzoletto da taschino o pochettel’influencer romano @domercoli indossa il fazzoletto da taschino Colombo Milano 1911

Il fazzoletto nel mondo della moda

Nel mondo della moda non ci si è mai veramente dimenticati di questo capo, infatti il fazzoletto da taschino è comparso spesso nelle sfilate. Il look retrò-dandy è tornato alla ribalta, è possibile vederlo non solo da Pitti Uomo ma anche per le strade della città. 

Nella foto sotto il modello Johannes Huebl, famoso oltre che per il suo stile anche per aver sposato la famosissima Influencer/Star Olivia Palermo, abbina una pochette colorata ad una blazer doppio petto e a delle scarpe in pelle invecchiata.

Storia del fazzoletto nel mondo della modaFoto da Getty Images

Anche la versione più country del fazzoletto detto “bandana“, che di solito si lega attorno al collo o sulla fronte, è stata rivisitata da vari stilisti come Dolce e Gabbana o Pucci.

Fazzoletto in versione bandana

Quali modelli di fazzoletti esistono?

Come detto in precedenza, oggi i fazzoletti di stoffa si differenziano principalmente per l’uso che si fa: a partire dal classico fazzoletto da naso, sino ad arrivare una versione più di tendenza come il fazzoletto da taschino o bandana. 

Oltre all’uso, i fazzoletti di stoffa si distinguono in tante altre variabili che ne caratterizzano la qualità e ne identificano il valore 

Il materiale dei fazzoletti

Realizzati in lino, cotone, seta o lana. I più diffusi e leggeri sono i fazzoletti di cotone, i più indicati da utilizzare per naso e bocca.

il materiale dei fazzoletti

L'orlo nei fazzoletti

Il tipo di orlo del fazzoletto è importante perché ne identifica il pregio:

  • Orlo a mano, pregiatissimo e quasi introvabile per i lunghi tempi di lavorazione, ma allo stesso modo più delicato.
  • Orlo Roulè, orlo pregiato che imita l’effetto “arrotolato” dell orlo a mano ma che risulta un po’ più resistente e preciso.
  • Orlo a macchina, il più comune da non sottovalutare poiché è il più preciso e resistente.

Orlo nei fazzoletti

Come provare la qualità di un fazzoletto?

È importante saper scegliere un buon tessuto a prescindere dall’uso che se ne fa. Innanzitutto toccandolo con le mani deve essere morbido. Infine, mettendo il fazzoletto in controluce, il tessuto non non deve essere troppo rado.

Come usare il fazzoletto? In quale circostanza?

Il fazzoletto di stoffa dovrebbe essere sempre con te.

Per l’uomo in particolare ha ancora la funzione simbolica, oltre che pratica, di poter offrire il suo fazzoletto pulito, in caso di bisogno, ad un'altra persona come da vero gentleman. Che sia da porgere alla sua donna se si commuove vedendo un film oppure se ci sporca il vestito bevendo una bibita… è il gesto che conta.

Avere un fazzoletto in tasca ha anche funzioni pratiche, come tamponare il sudore con eleganza nelle stagioni più calde, evitando che si sbricioli come succede invece con il fazzoletto di carta. Pulire gli occhiali, asciugarsi le mani e ovviamente soffiare il naso, ma con classe invece di puntare all’anti-estetico e inquinante fazzoletto di carta (scopri per quale motivo è meglio il fazzoletto di stoffa rispetto a quello di carta).

Prendendo spunto dal mondo della moda, utilizza il fazzoletto nel taschino della giacca per dare un tocco di classe al tuo look, a seconda dell’occasione o dal momento potrai piegarlo in diversi modi, leggi la guida e scopri come piegare la pochette.

6 modi per portare fazzoletto da uomo

Per la donna portare un fazzoletto di cotone può diventare un accessorio di moda oltre che un elemento pratico da tenere in borsetta. 

Vuoi un consiglio su come sfoggiare un fazzoletto? Lega un modello colorato alla tua borsetta, sarà un dettaglio di stile che farà risplendere la tua vecchia borsa senza doverla cambiare, inoltre nel momento del bisogno puoi sempre slegarlo e utilizzarlo. Oppure lega il fazzoletto come una bandana al collo o al polso: un allure chic è assicurata (scopri 7 modi di indossare una bandana). 

Se tieni alla praticità e all’ecologia, avere uno o due fazzoletti di cotone in borsa è sempre una buona idea poiché possono essere utilizzati per varie esigenze personali e considera che assorbono moltissimo.

Modi per portare fazzoletto da donna

Non ti resta che scegliere il fazzoletto preferito

Se proprio non te ne intendi di modelli e di tessuti, ma vuoi acquistare un prodotto di qualità e di tendenza affidati a chi conosce da oltre un secolo questo prodotto... Colombo Milano 1911 è un brand che offre fazzoletti di cotone di tutte le varietà e dimensioni. Scegli i fazzoletti che più ti piacciono e seleziona la scatola da 3-6 o da 12 pezzi.

Fazzoletti di stoffa firmati Colombo Milano 1911

Sul nostro sito e-commerce troverai fazzoletti da uomofazzoletti da donna e fazzoletti per bambini, con stampe dei cartoni animati preferiti del tuo cucciolo.

Non lasciarti sfuggire i fazzoletti orlati a mano ormai impossibili da trovare sul mercato, conferiranno pregio al tuo guardaroba.